FAQ FREQUENTI

 

Se sono impossibilitato a recarmi al lavoro come devo comunicarlo?

E’ necessario avvisare quanto prima la scuola e, contestualmente, il coordinatore degli operatori, Raffaele Leo al 3393433754, al fine di attivare tempestivamente le necessarie sostituzioni.

In caso di assenza per malattia non si deve dimenticare che ci si dovrà recare dal proprio medico curante per il certificato di malattia che andrà trasmesso all’Inps da parte dello stesso medico.

 

Devo spedire il certificato medico anche alla cooperativa?

Il lavoratore assente per malattia non è più obbligato all’invio del certificato medico, né all’Inps, né al proprio datore di lavoro, in quanto lo stesso è inviato telematicamente dal medico curante. Dovrà però fornire alla cooperativa il protocollo del certificato (ID telematico).

 

Il mio medico curante non è reperibile, come posso avere il certificato?

Il lavoratore malato, nel caso in cui non reperisca il suo medico curante, può richiedere la certificazione alla Guardia Medica, o ad altro medico convenzionato col Servizio Sanitario Nazionale(SSN). Anche in questo caso la certificazione dovrà essere inviata telematicamente all’Inps entro 2 giorni dall’assenza.

 

Il medico fiscale può arrivare dal primo giorno di malattia?

Non esiste una normativa che impedisce che il medico fiscale possa procedere ad accertamenti sanitari sin dal primo giorno di assenza. Pertanto, non è escluso che si possa ricevere la visita fiscale dal primo giorno di malattia, anche se festivo.

 

Il medico fiscale può passare anche la domenica?

La visita fiscale può essere effettuata anche nelle domeniche e nelle giornate festive.

 

Quali sono gli orari della visita fiscale?

La visita può avvenire in qualsiasi giorno, ma le fasce orarie sono diverse: in particolare, la disponibilità parte dalle 10:00, sino alle 12:00 e dalle 17:00 sino alle 19:00; la disponibilità è sempre per l’intera settimana, giorni liberi, domeniche e festivi compresi.

 

Come mai non mi è stato liquidato in busta paga il bonus di 80 euro?

Premesso che il bonus non è a carico del datore di lavoro (corrisponderlo non costa nulla alla cooperativa, e non corrisponderlo non realizza per quest’ultima alcun risparmio o vantaggio), precisiamo che il bonus non spetta per i cosiddetti “incapienti”, ossia per quei dipendenti che hanno un’imposta lorda, calcolata sui redditi da lavoro dipendente, inferiore alle detrazioni per lavoro dipendente (non rilevano le altre detrazioni irpef quali per es. quelle per familiari a carico).

 

Come funziona il recupero delle ore non svolte nel mese?

Le maggiori o minori ore di lavoro svolte nel mese rispetto a quelle previste vengono rispettivamente aggiunte o sottratte nella busta paga del mese successivo.+-

 

Perché le ore non lavorate durante le feste natalizie per chiusura della scuola non mi sono state retribuite o considerate come giorni di ferie?

Le ferie saranno retribuite per metà nel mese di luglio e per metà nel mese di agosto anche al fine di mantenere il più possibile uniforme l’importo della retribuzione percepita. 

Visit Review Site Coral www from this link.